Letture dal piccolo formicaio: Un solo mondo (Camelozampa)

Ben trent’anni fa, Michael Foreman ci avvertiva. Il suo è un monito pacato e gentile ma colmo di  premura e urgenza.

Un solo cielo

Un solo sole

Una sola luna

Un solo mondo

 

L’incipit del suo “Un solo mondo” ha la semplicità e la potenza di un mantra. Una preghiera che per tanto tempo è rimasta sepolta e camuffata dall’inciviltà, dalla presunzione e dall’egoismo e che oggi trova eco in ogni parte del mondo.

Qui nel formicaio conosciamo lo sguardo poetico e incantato di Foreman, attraverso due belle pubblicazioni, edite in Italia da Camelozampa , “La piccola renna” e “Il gatto nella mangiatoia”, letture che ci fanno compagnia nei giorni gioiosi del Natale.

“Un solo mondo”, pubblicato trenta anni fa,  arriva per la prima volta in Italia grazie a Camelozampa  e ha la forza travolgente di un albo appena scritto. Attuale e necessario. Da leggere insieme ai nostri bambini, ai nostri studenti, da leggere per educare e far riflettere.

Due fratellini giocano sulla spiaggia tra gli scogli. C’è tutta la bellezza del loro essere curiosi esploratori, i loro sguardi si soffermano e si stupiscono tra i riflessi del mare. In una pozza scoprono il mondo sotto i loro piedi e quel mondo decidono di ricrearlo nel loro fidato secchiello. Sassi, alghe, conchiglie, gamberetti e pesciolini. Quel piccolo mondo nel loro secchiello è un mondo perfetto da ammirare. Si accorgono presto che invece il mondo della pozza ai loro piedi non lo è: lì c’è una lattina, sulla superficie una chiazza d’olio si espande come veleno. Il mondo reale, quello della pozza, prima di essere ammirato va protetto, rispettato. Il secchiello diventerà allora uno strumento prezioso per difendere la bellezza. Lo sarà quel pomeriggio e i pomeriggi che seguiranno, unendosi magari agli altri secchielli e retini che popolano la spiaggia.

Nei piccoli gesti quotidiani, nell’esempio, nello sguardo attento e mai superfluo cresce la consapevolezza e la responsabilità del prendersi cura della grande casa che ci ospita tutti, sotto lo stesso cielo. Perché unica è questa casa che custodiamo tra le mani.

La  lettura di “Un solo mondo”  può valere più di tante retoriche e noiose lezioni sulla tutela dell’ambiente. Basterebbero da sole le illustrazioni: meravigliose, intense, vivide. L’uso degli acquerelli restituisce una visione poetica e sognante e il lettore si ritrova quasi immerso tra le pagine, tra anemoni e conchiglie.

Credo fortemente nella potenza degli albi illustrati, nelle storie e nelle parole scelte con cura. Gli albi possono essere strumento prezioso per educare lo sguardo a guardare oltre, per accrescere la sensibilità e arricchire il nostro mondo interiore. Un albo di qualità lo fa senza l’esigenza di urlare slogan, propinare lezioni di morale, dettare regole da seguire. Questo è un albo di qualità che insegna, in silenzio, una grande e fondamentale lezione.

Grazie a Camelozampa per questo dono!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...