“La Puglia racconta” si racconta: tra bilanci, traguardi e progetti

Tra le cose belle capitate qui nel Formicaio c’è, senza dubbio, la sinergia vitale, colorata e appassionata che si è instaurata con gli amici artisti de La Puglia racconta. Chi segue il blog da un po’, ha avuto la possibilità di leggere e conoscere nei mesi scorsi, alcuni degli illustratori di questa bella e viva associazione pugliese nata due anni fa. Mi piace ospitare nel mio piccolo spazio virtuale la voce e l’estro di artisti legati al mondo del libro, dell’illustrazione, della grafica. Un privilegio, per me, ospitarli qui, perché questo è uno spazio nato per condividere, per curiosare e arricchirsi a vicenda.

“La Puglia racconta” il 16 gennaio spegnerà le sue prime due candeline e io ho voluto porgere i miei auguri attraverso una chiacchierata con la sua super presidente, Daniela Giarratana. Si è parlato di bilanci, progetti, desideri (e c’è anche una sorpresa emozionante per me!). Daniela, QUI  trovate una sua vecchia intervista, ha anche donato al formicaio una sua splendida illustrazione.

Io credo ne “La Puglia racconta” e ammiro il lavoro costante e appassionato che contraddistingue questo gruppo, un lavoro fatto di idee, condivisioni, confronti, sacrifici e passione; un lavoro che vuole crescere insieme al territorio e che nel territorio vuole operare, condividendo e arricchendo spazi e coinvolgendo la comunità. Occorre credere e sostenere chi ha in mente cose belle da costruire e io, nel mio piccolo, cerco di farlo!

formica copiaBentornata nel Formicaio Daniela, raccontaci un po’ come si è concluso il bilancio 2018?
Ciao Francesca, rieccoci nuovamente insieme per le nostre interviste e mi fa davvero piacere.
Questo 2018 è stato davvero movimentato. Non sono mancati impegni, riunioni e ancora riunioni ed eventi da organizzare. È stato il secondo anno dell’associazione e alcuni equilibri sono in continua evoluzione. Spesso il direttivo ha dovuto lavorare molto su tutto quello che c’è dietro ad un evento, le così dette scartoffie, il lavoro dietro alle quinte è davvero tanto.
Noi siamo illustratori ed è la passione per il libro e l’amore per il nostro mestiere che ci spinge a continuare fiduciosi su questa idea. Direi comunque, che si è concluso con la voglia ancora di esserci e di provarci …

Quali sono state le esperienze e le collaborazioni che più hanno stimolato la crescita del gruppo?

Sarà che ci stiamo parlando, ma una delle felici collaborazioni è nata proprio con te, Francesca.
Ogni mese è bello poter far conoscere un nostro socio illustratore più da vicino, a chi segue la nostra pagina e il tuo Blog “La dote della formica” e a tutti i curiosi del mondo dell’illustrazione.
Nel 2018 abbiamo consolidato alcune collaborazioni nate nell’anno precedente, con le nostre amiche librerie di Bari e nuove librerie in tutta la Puglia; abbiamo confermato la nostra presenza con la rete cittadina di Barisocialbook, che si occupa degli spazi sociali per leggere. Una delle avventure da ricordare, in questo secondo anno, è stato il workshop con l’illustratore Antonio Bonanno. Il 2018 ha portato anche nuove collaborazioni: ad esempio Spazio13, in una ex scuola di Bari, nato da un bando dell’ANCI nel quartiere Libertà, che ci ha visti partecipi in diverse iniziative e ci ha dato la possibilità di conoscere diverse realtà culturali presenti sul territorio.
È stato un anno ricco di mostre ed eventi, siamo stati presenti al Buck Festival di Foggia con la mostra “Cover 2,0”, e al primo Festival “Il baule volante” ad Altamura per la casa editrice Fasi di Luna. Siamo stati invitati al Premio Nazionale “Giacomo Giulitto” di letteratura per l’infanzia a Bitritto per una performance di live painting in piazza con i bambini. Ci siamo spostati anche sotto la neve per portare una mostra a San Marco in Lamis e siamo stati ospiti in diversi eventi legati al libro. Ogni esperienza ci ha formato, ci ha spronato a migliorare come associazione. In programma un importante collaborazione cittadina con alcune associazioni per ideare nuovi progetti in città.

 

 

Cosa continuerete a portare avanti e cosa invece non avrà un seguito nel nuovo anno?
Per prima cosa porteremo avanti la voglia di trasmettere la nostra passione.
La presenza – attraverso mostre e laboratori – in alcuni eventi in Puglia dove si parla di libri, credo andrà avanti, anche perché il riscontro del pubblico finora è stato positivo.
Con nostro piacere, molti illustratori noti nel campo dell’editoria, ci hanno sostenuto nelle mostre realizzando illustrazioni per noi. Colgo l’occasione per ringraziarli tutti, per il loro sostegno. Stiamo vagliando inoltre l’idea di ospitare un illustratore per un nuovo workshop. Vi faremo sapere!
Ci fermeremo per un po’, ma non del tutto, con i laboratori creativi per bambini, per esigenze organizzative. Devo ammettere, con mio dispiacere, che alcuni corsi progettati durante lo scorso anno non sono riusciti a  partire. Stiamo cercando di capire cosa non abbia funzionato, se è stato un problema di comunicazione o altro.

Il gruppo si è arricchito e si arricchirà di nuovi talenti?

Il gruppo informale de La Puglia racconta è partito dall’idea di due persone almeno 5 anni fa e attualmente nel direttivo siamo in tre io (Daniela Giarratana) Gabriella Carofiglio e Giuseppe D’asta, senza dimenticare chi ci ha aiutato precedentemente nell’organizzazione: Nataly Crollo e Laura Martinuzzi. Con noi, ci sono attualmente 35 soci illustratori Pugliesi e non, tra professionisti ed esordienti, che lavorano nel campo dell’illustrazione per l’infanzia, grafica, magazine e scolastica. Quest’anno siamo andati anche oltre la Puglia, infatti alcuni soci illustratori, con nostro piacere, pur non essendo pugliesi, hanno abbracciato l’idea di arricchire e collaborare sul territorio. Livio Sossi ci sostiene come socio onorario sin dall’inizio e posso dirti ora, in questa intervista, che ci farebbe con molto piacere averti tra noi come socio onorario. Oltre alla stima c’é collaborazione da un anno e sicuramente c’è la voglia di continuare in questa direzione.
… ti pongo la domanda: ti farebbe piacere essere socia onoraria?

 

♥…beh, che dire…momento di commozione…ma grazie! Per me è un onore e un privilegio e i sentimenti di stima sono assolutamente reciproci. E giuro che è stata davvero una sorpresa, non mi è stato accennato nulla prima di questa intervista! 

Quali avventure e traguardi vi siete prefissati nel nuovo anno?

Come chiedere: Qual è il tuo desiderio nel cassetto? Oppure che desiderio hai espresso spegnendo le candeline? Il 16 Gennaio saranno due anni, e per noi è già questo un traguardo.
Nuove avventure di sicuro non mancheranno, sapremo presto se alcuni semi sparsi a breve porteranno buoni frutti e stiamo costruendo una nuova collaborazione, perché ci “frullano in testa” nuove idee. Comunque uno degli obiettivi sarà continuare questa avventura e, chissà, speriamo un giorno avere un nostro spazio dove crescere, sperimentare e dare vita a tanta creatività. Sarebbe bello coinvolgere i Licei Artistici, perché secondo me ci sono molti talenti ancora da scoprire e, come ho detto prima, poco si conosce del mestiere dell’illustratore.
Mi piacerebbe che l’associazione diventasse una fucina di nuovi talenti e che al tempo stesso valorizzasse quelli già presenti sul territorio locale e nazionale. Noi lavoriamo con l’immagine a 360° e quindi siamo sempre alla ricerca di nuove energie, nuovi modi e mondi con cui collaborare.

I prossimi appuntamenti in programma da non perdere?
Ci sono già nuovi appuntamenti in programma ma per ora è top secret!
Consiglio solo di seguire le nostre pagine su facebook e instagram per essere aggiornati su tutto.

Il tuo augurio, da presidente,  all’associazione per questo nuovo anno!

Per me l’associazione è una forza, più idee che si mescolano, è una voce che finalmente si sente.
Quindi auguro all’associazione e a tutti Noi un anno ricco di idee costruttive, un anno di nuove collaborazioni, un anno che ci faccia raccontare storie nuove.
Buon anno a te Francesca e a tutti i lettori, gli artisti e ai sognatori.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...