Cose belle · Letture · Posti belli

Narratè: la bellezza in cinque minuti

Avete presente quelle piccole cose che quando le scopri ti svoltano la giornata? Piccole ma preziose delle quali ti innamori ancor prima di provarle? (e magari ti chiedi: perché non ci ho pensato prima io?)

Mi è successo domenica scorsa, in una deliziosa e fervente libreria tranese, “Luna di sabbia“, quando ho ordinato un “Narratè“. Avevo letto, qualche mese fa, un paio di articoli a proposito e mi ero crucciata perché qui in Puglia non era ancora disponibile in nessun posto. E invece, poco tempo fa ho scoperto che avrei potuto provarlo nella bella città natale di mio marito, e per giunta in un posto che adoro.

Narratè è il sodalizio perfetto tra due mondi, da me amati: la lettura e il tè. In un piccolo quadrato di carta (100% riciclata) è racchiusa l’essenza della scoperta di una città,di un sapore, di una tradizione. In questo quadrato perfetto si mescolano le parole e i profumi, i richiami di odori, di  fiori e piante, di ricordi. Tutto questo avviene in 5 minuti. O il tempo che poi, in realtà, vi vorrete concedere.

17349356_10210758746419056_2015029923_o.jpg

Narratè (“la lettura ha scoperto l’acqua calda”) è un tè narrante: trattasi di un prodotto di food design che consiste in un libricino legato ad una tea bag. Quello che promette Narratè è di “portarvi nel cuore di una città in 5 minuti”, ossia l’esatto tempo nel quale la vostra bustina di tè deve restare in infusione mentre voi vi godete la lettura del libretto. Il tè oltre ad essere narrante è anche itinerante, poiché i libretti vi aprono le porte delle grandi città italiane: Milano, Venezia, Roma e Firenze. (Ma proprio oggi ho letto che stanno arrivando le nuove città!). Ogni città è legata ad una fragranza e ad una storia e “il racconto prosegue attraverso il sapore, per questo formuliamo miscele pensate ad hoc per il tema trattato.”

La mia prima esperienza con Narratè è stata con Firenze. La tea bag “Firenze” è una miscela floreale di petali di Malva nera, ibisco e rosmarino, elemento, quest’ultimo, molto presente nella cucina fiorentina. Il racconto è scritto da Cristina Giuntini ed è una piacevole passeggiata tra le vie, le stradine, le piazze, le botteghe della incantevole Firenze sulla scia inconfondibile del profumo del “ramerino”. Nove pagine lette come un lungo piano sequenza di cinque minuti.

Terminata la lettura, chiudete il vostro libretto e godetevi la vostra tazza di tè fumante che vi condurrà ancora per un po’ tra le strade fiorentine, tra fiori e rosmarino. Non è una di quelle piccole e preziose cose delle quali ci si innamora? Una sorta di “Madeleine de Proust” racchiusa tra parole e tè. Un prodotto perfetto per concedersi una coccola di qualità, per concedersi del tempo di qualità.

Personale suggerimento: lasciate in borsa lo smartphone per non rovinare tutta la poesia del progetto. Prendetelo e fotografate solo dopo aver letto e sorseggiato. Ne varrà la pena.

17273608_10210758748259102_1849066238_o

Narratè è presente in 40 punti vendita italiani e sul sito potrete trovare tutte le info e lo shop Narratèworld

6tag-479673983-1469051615171790163_479673983.jpg
Libreria Luna di sabbia, via Mario Pagani, Trani.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...