Storie

Leopardi e volpi

Lo scorso mese la mia formichina ha compiuto il suo primo anno di vita e io il mio primo anno da mamma.

L’ultima cosa che ho fatto col pancione è stata quella di dormire al cinema. Si, avete letto bene. Dormire e cinema: un binomio che ora appare un miraggio. Sul grande schermo c’era “Il giovane favoloso” e io, nonostante una laurea in lettere e un amore imprescindibile per Leopardi, mi sono pietosamente e pateticamente addormentata nel bel mezzo del film. (Testimoni affermano che il mio non era nemmeno un dormire aggraziato e silenzioso). Quella notte, sotto l’influsso dell’inquieto Giacomino, è iniziato il travaglio.

Ricordo bene quando ci siamo scambiate il nostro primo e lungo sguardo. Da quello sguardo, dai tuoi occhioni blu spalancati e indifesi nel buio di un corridoio d’ospedale al suono della tua tenera e piccola vocina che ripete “mamma”, è passato un anno. (Mi preme precisare che la parola “mamma” è associata non solo a me, ma anche al pezzo di formaggio, al tablet, a Sheldon di Big Bang Theory, al suo orso di peluche e da ieri sera sono anche Papa Francesco).

Il tempo per una mamma è un tempo dilatato, espanso, è un tempo colmo di tutto. Di amore, gratitudine, felicità, di schiene spezzate, di ansie e dubbi, di coraggio, pazienza, tanta pazienza, di tuffi al cuore, di sorrisi e baci. È un tempo che corre. E per questo, prima che giunga ai suoi diciott’anni, pubblico questo post parlandovi di alcune cose carine che ho preparato per la sua prima grande festa.

Pinterest è stato, ovviamente, fonte di ispirazione e perdizione. Avrei voluto, come ogni mamma, realizzare molto di più, ma alla fine il risultato è stato carino e la prima festa di formichina è stata una piacevolissima serata tra parenti, amici e marmocchietti. Gli animaletti del bosco è stato il tema scelto, perché adoro volpacchiotte&co e i colori del bosco e perchè lei è nata nel pieno dell’autunno.

Un risveglio pieno di palloncini, una chalkboard spiritosa e una corona homemade che, ovviamente, non sono riuscita a farle indossare!

Mi sono divertita a creare dei micromondi boschivi in vasi di vetro che hanno allestito il tavolo della torta e del buffet. Tronchetti, pigne, muschio, bacche, conigli, funghetti e ricci (by Tiger).

Ecco altre decorazioni: Ghirlanda con animaletti del bosco (Maisons du monde), pom pom di velina, ghirlanda con foto, sagome di animaletti in feltro, dei cake topper che ho utilizzato nei sacchettini di dolciumi e una composizione di palloncini col numero uno.

Ed ecco la torta. Ho voluto realizzare io la torta e per evitare risultati da panico ho scelto una torta semplice ma che mi ha lasciata molto soddisfatta 🙂 Il faccione di una tenera volpe fatta interamente di panna con decorazioni in pasta di zucchero, ripiena di crema chantilly, su un prato verde di sfoglie di wafer e funghetti di zucchero.

Ovviamente la neo unenne non ha preso in considerazione nessuna delle decorazioni e affermo spudoratamente che (almeno per la prima festa) è solo la mamma ad essere entusiasta di organizzare una festa graziosa e a tema. Lei è stata intenta a scartare, però, la montagna di regali ricevuti.

Alla prossima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...